Non ti amo più, ti lascio, ti…Vendo!

Fine saldi, nuova collezione, momento di cambio stagione.
Continui a guardare la cabina armadio cercando di trovare uno spiraglio di luce in quell’universo parallelo di cose e vestiti ammassati uno sull’altro.
Poi noti delle scatole sospette, di quelle che sono lì da 3 generazioni, da così tanto tempo che non ricordi più neanche che collegamento abbiano con la tua vita.
Cosa conteranno? Il tesoro dei pirati, lettere mai inviate di qualche pro-pro-zia vissuta nel ‘700, reperti di una popolazione aliena?
Poco importa, perché qualsiasi cosa contengano, i nuovi vestiti della collezione estiva che stai per acquistare su Asos saranno sicuramente più importanti.
Devi trovare spazio. Devi. Necessariamente.
Quindi le apri e tutto è finalmente chiaro. Un mondo intero si presenta ai tuoi occhi, quello del passato.
Sono le scatole dei ricordi: quella dei viaggi, quella del liceo…e quella degli ex.
Una lucina si accende allora nella tua testa, l’idea geniale che ti fa oscillare tra l’essere una persona orribile senza alcun ritegno morale e la nuova ragazza iscritta al corso sulla “Terapia del confronto – Come abbandonare il passato e aprissi ai nuovi orizzonti della vita”.
La seconda suona decisamente meglio, così prendi la tua bella scatola piena di bracciali di Morellato mai indossati, morbidi plaid rossi con cuori e tour Eiffel stampati, una borsa (parecchio carina) di Furla e svuoti il contenuto con fermezza e determinazione.
Vendo tutto!”

1200x628_facebook
Miei cari ex, vi ho tanto amato ma è arrivato il momento di separare definitivamente le nostre strade (e di guadagnare qualcosa dalle vostre delusioni).
In più si avvicina San Valentino, quindi rispolverare il passato torna proprio utile.
In questo può essere di grande aiuto anche Ebay, sia per riempire con nuovi acquisti quell’angolino nell’armadio finalmente ricavato ma soprattutto per vendere tutti i vecchi ma pur sempre bei ricordi, che non vogliamo più tenere inscatolati.
Dicono sia terapeutico e quest’anno voglio provarci anche io, con la campagna #exinvendita.
Ho letto di un sondaggio che ha riscontrato una forte propensione alla vendita dei regali degli ex. Se sia per ripicca o davvero per far spazio al nuovo non so, ma trovo la cosa molto interessante (e altrettanto utile).

Oltre 2,5 milioni di ragazzi fra i 18 ed i 34 anni sono disposti a rivendere i regali dell’ex. Lo rivela un sondaggio online svolto da Ipsos su un campione di mille italiani tra i 16 ed i 70 anni. E il sito di ecommerce eBay (che ha commissionato la ricerca) ne approfitta per lanciare una speciale promozione di San Valentino: #ExInVendita appunto.
Per come la vedo io, è una buona notizia. Non perché ci si debba necessariamente disfare delle esperienze fatte o dei ricordi degli amori trascorsi, quanto perché ritengo non faccia bene legarsi morbosamente ad oggetti che appartengono al passato.
Il ricordo si, quello è fondamentale conservarlo ben nitido in mente e imparare dalle esperienze fatte (soprattutto se in fin dei conti, sono state costruttive) ma è anche importante liberarsi del superfluo e alleggerissi di qualche vecchio bagaglio.
Caro Ebay, come questa iniziativa mi sei proprio piaciuto.

E voi, cosa vendereste?

Per saperne di più cliccate qui!

#eBay #ExInVendita #SanValentino #ad