The show must go on

Di solito non mi affeziono alle foto fatte con il telefono.Quelle con la macchina, si.Digitale mi appassiona ai ricordi, analogica mi obbliga ad appendere le stampe alla parete.Auto-imposizione sempre buona.Queste mi fanno un effetto diverso. Le ha scattate Noa, sarà per quello.O forse è per la patina opaca un po’ anni ‘80 data dal non…

Vorrei avere colpe, ma stavolta non ne ho.

Non ho praticamente più scritto di abiti o della collezione da quel maledetto 9 Marzo in cui ho deciso di chiudere, anche prima dell’obbligo.Non mi va. Ci ho provato ma una fitta al cuore mi assale.Ho fatto una scelta che ritenevo responsabile e doverosa.Lo rifarei e se domani ci permettessero di riaprire, continuo a chiedermi…

Schiaffi in mezzo alla nebbia.

Una volta ho scritto “Questo logo mi ha salvato la vita”. Io non posso salvarla a nessuno ora. I miei problemi erano altri. Molto più piccoli, meno importanti. Ora c’è chi muore senza respiro e per salvare vite, le speranze e i buoni propositi non bastano, spesso nemmeno la medicina e millenni di esperienza umana,…

Quello che ho imparato

Qualche giorno fa ho incontrato una vecchia compagna di classe. Ricordando il liceo mi ha detto “E ti ricordi di quando facevi la rappresentate di Istituto? Avevamo anche adottato a distanza 10 bambini..” e io ho continuato “Si, e dovevo litigare nelle classi per farmi lasciare l’euro mensile per le adozioni”. 1 € al mese…

Siate semplicemente voi stesse,tra lavoro e famiglia

Le riunioni da Kaki&Me.Come faccio a coniugare lavoro e famiglia? Non lo faccio, semplicemente. Diventa spesso un tutt’uno, altro modo non saprei trovarlo. Tutti quei consigli esistenziali e le regole della mamma-donna-moglie perfetta io non provo più neanche a seguirli.Siate semplicemente voi stesse, con i giocattoli tra i piedi e meno paranoie sull’essere all’altezza.La casa…

Odio e Amore

Io ho un rapporto un po’ conflittuale con i social network. Vi spiego meglio. Pur lavorando molto in rete e costantemente a contatto con molte persone, faccio in realtà una vita molto riservata, uso i social quasi esclusivamente per lavoro e pochissimo nel privato. Guardo quasi mai la televisione, leggo molto e mai cambierei la…

A lavoro con te

“Sei fortunata per poter portare tuo figlio a lavoro.” Si sono fortunata. Per avere un figlio che fa capricci solo alla quarta ora passata a lavoro con me. Sono fortunata ad aver ereditato da mia madre l’immensa tenacia e dedizione al lavoro che ho. Sono fortunata per riuscire a sopportare tutti i “Aspetta un attimo,mamma…

Viaggiate felici, anche con il mare in burrasca.

Oggi sono felice perché torno da un bel viaggio. Che mi sia piaciuto o no (per fortuna mi è anche piaciuto molto) non è troppo importante. Sarei stata felice solo all’idea di poterlo fare. Di potermelo permettere. E non parlo dell’aspetto economico, credetemi. Parlo del decidere di volerselo godere davvero, un viaggio. Ho fatto vacanze…

Il mantra del risveglio

Qualche giorno fa ho ricevuto un messaggio su Instagram, c’era scritto “Non ti conosco però mi dai la sensazione di una di quelle persone speciali…Che fanno bene nella vita delle persone.” … Che fanno bene nella vita delle persone. … Mi ha colto un po’ di sorpresa, e lasciato sospesa. Ammetto di aver guardato lo…

Quell’imperfetto amore che tutto ristabilisce

Essere genitori è ammettere di essere imperfetti. Malfunzionanti macchine d’amore senza centri di riparazione. Nessuno ti insegna come si fa, nessun manuale d’istruzione all’avvio. Un vagito, dopo tante sofferenze, e via nella mischia delle emozioni. Ti ritrovi solo in mezzo al mare in burrasca. Si solo, solo davvero. Perché né compagni né mariti, amici o…